AYRTON

115 inaugura la sua produzione discografica con la pubblicazione dell’EP in vinile AYRTON interpretato dall’autore del brano Paolo Montevecchi, che è stato realizzato e messo in commercio il 1° maggio 2015 con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare in beneficenza a favore dei ragazzi meno fortunati del Brasile.

La canzone AYRTON infatti venne scritta e musicata da Paolo Montevecchi la notte in cui Ayrton Senna morì tragicamente ad Imola il 1° maggio del 1994.

Fin da subito l’autore del brano capì le potenzialità della canzone e decise in quel momento di destinare in beneficenza una parte dei proventi ricavati dalla vendita del suo disco. Con l’aiuto di tanti collaboratori ed amici si operò fin da subito per produrre interamente la canzone, realizzando nel mese di maggio del 1994 le registrazioni, la copertina del disco e il videoclip originale, per poi poter proporre il brano alle case discografiche per la realizzazione di un EP da destinare in beneficenza, interamente interpretato da lui.

Il brano, dopo articolate vicende discografiche poco simpatiche, venne successivamente interpretato da Lucio Dalla nel 1996 utilizzando la stesso arrangiamento originale e la stessa registrazione che Paolo Montevecchi aveva prodotto e realizzato per se stesso autonomamente nel maggio del 1994, per la realizzazione del suo primo disco, peraltro rimasto inedito.

La canzone originariamente si intitolava IL CIRCO, ma anche il titolo venne successivamente modificato in “AYRTON” nel 1996 su espressa richiesta di Lucio Dalla in occasione del lancio discografico del suo CD, che naturalmente conteneva anche questa canzone come primo brano di apertura dell’album.

Il progetto in origine era interpretato da Paolo Montevecchi e comprendeva varie versioni della stessa canzone cantate in lingue diverse, tra cui una in lingua inglese, una in italiano ed una in lingua portoghese.

Paolo Montevecchi nel mese di maggio del 1994 aveva anche realizzato il videoclip musicale originale che accompagnava la sua canzone, girato in pellicola Super 8mm. e realizzato dentro ad un piccolo circo equestre.

Un piccolo videoclip musicale in Super 8 mm, quasi amatoriale, che comunque in seguito entrerà a far parte della storia dei videoclip musicali più importanti e che verrà segnalato anche in libri specializzati, come ad esempio nel libro di Domenico Liggeri, il quale dedica un intero capitolo al videoclip girato da Montevecchi intitolato “Il gioiello nascosto: l’incredibile caso di Ayrton” nel suo libro “Musica per i nostri occhi. Storie e segreti dei videoclip” (Tascabili Bompiani 2007)

Anche il videoclip musicale originale, come del resto il brano, l’arrangiamento e le registrazioni originali della canzone di Paolo Montevecchi, verranno utilizzate nel 1996 sempre da Lucio Dalla per il lancio discografico della canzone AYRTON interpretata da lui ed il videoclip originale della canzone AYRTON diventerà la pre-sigla di chiusura della trasmissione televisiva domenicale sportiva di Italia 1 “Grand Prix”, trasmessa settimanalmente negli ultimi mesi del 1996.

La versione di AYRTON interpretata da Lucio Dalla vendette più di 2.000.000 copie in tutto il mondo e rimase al primo posto in classifica per 36 settimane consecutive tra il 1996 ed il 1997.

Ma è soltanto a distanza di vent’anni che il progetto originale di Paolo Montevecchi prende relamente forma, in una nuova versione acustica della canzone AYRTON interpretata da Paolo Montevecchi e nella primavera del 2014 vengono prodotte e realizzate le nuove registrazioni cantate in italiano e in lingua portoghese con la collaborazione di tanti musicisti, tecnici del suono e naturalmente tanti collaboratori e amici. Registrazioni che verranno successivamente perfezionate in fase di mixaggio ed in fase di mastering da ingegneri del suono specializzati in questo specifico settore.

Viene ripristinato il progetto originale grafico di copertina, già strutturato nel 1994, rielaborando graficamente soltanto alcune parti della copertina e viene inserita nel disco ex novo la suite orchestrale intitolata AYRTON SUITE scritta ed arrangiata da Paolo Montevecchi insieme al compositore e direttore d’orchestra Guido Facchini, eseguita da un’orchestra vera e registrata in parte anche all’aperto.

Il 1° maggio del 2014 la nuova versione della canzone AYRTON viene presentata ufficialmente all’”Ayrton Senna Tribute 1994 – 2014” tenutosi ad Imola all’interno dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari ed entrambe le versioni della canzone vengono eseguite dal vivo in lingua italiana ed in lingua portoghese, sia nel corso della serata inaugurale della manifestazione in presenza della nipote del pilota brasiliano, Paula Lalli Senna, che in un concerto dal vivo tenutosi nella piazza principale della città di Imola.

Nell’arco della stessa giornata la canzone viene presentata anche sui canali televisivi nazionali, nei TG di RAI 3 e negli Speciali televisivi dedicati al pilota e viene messa in vendita in contemporanea in versione digitale in tutti gli stores digitali, ottenendo ottimi risultati di vendita e richieste di download da tutto il mondo.

Un anno dopo, a completamento del progetto originale, l’EP AYRTON di Paolo Montevecchi viene pubblicato anche su disco in vinile in edizione de lux, con copertina apribile, inserti e poster, realizzato in alta qualità su vinile 12 pollici a 180 grammi di colore bianco, per una perfetta resa audio HiFi analogica.

Paolo Montevecchi a questo punto realizza un nuovo videoclip musicale per sue nuove versioni acustiche del brano AYRTON, anche questa volta girato in pellicola Super 8mm. ma con soggetto e sceneggiatura più maturi rispetto al videoclip musicale originale da lui realizzato per la stessa canzone nel 1994.

Il 1° maggio 2015 il disco in vinile AYRTON viene presentato in conferenza stampa all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola e sempre a partire dalla stessa data viene messo in vendita sul sito www.115records.com, oltre ad essere in vendita anche presso l’Autodromo di Imola, dove vent’uno anni prima perdette la vita il più grande pilota di Formula 1 di tutti i tempi.

Il nuovo videoclip musicale della canzone AYRTON è stato presentato in anteprima in conferenza stampa e nella diretta sportiva televisiva Sport Mediaset su Italia 1, oltre ad essere trasmesso dal TG3 di RAI3 e a partire dallo stesso giorno viene anche diffuso in streaming in tutto il mondo sul sito de La Gazzetta dello Sport.

Il 1° maggio 2015 sia i giornali nazionali che le stampa online italiana e brasiliana appoggiano l’iniziativa e la notizia dell’uscita dell’EP in vinile AYRTON di Paolo Montevecchi viene pubblicata su numerosi articoli di stampa, diffondendo la notizia anche oltreoceano.

In queso modo l’idea originale di Paolo Montevecchi del 1994 a favore dei ragazzi meno fortunati del Brasile prende forma ed il disco in vinile AYRTON di Paolo Montevecchi diventa fin da subito un oggetto da collezione di alta qualità per appassionati di F1, collezionisti e audiofili ed estimatori del grande pilota brasiliano Ayrton Senna.

Una parte dei proventi ricavati dalla vendita del disco in vinile e del download digitale  saranno devoluti in beneficenza a favore dei ragazzi meno fortunati del Brasile.

 

Insieme a Paolo Montevecchi nel disco hanno suonato:

Giampiero Medri Bandoneon
Carlo Borsari 1° Chitarra
Max Freschi Basso
Paolo Marini Surdo
Alessandro Foschi 2° Chitarra
Mirko Valzania Rumori di sottofondo e Campionature
Gabriele Marangoni 1° Violino
Milena Giannini 2° Violino
Fulvia Barioni Viola
Marco Ferri Violoncello
Nicola Domeniconi 1° Contrabbasso
Marco Rossi 2° Contrabbasso
Mirko Foschi Oboe
Moreno Foschi Fagotto
Neri Noferini Corno francese
Daniele Sabatani Timpani e Piatto sospeso

Direttore d’orchestra Guido Facchini

Nel corso delle esibizioni dal vivo hanno inoltre suonato il bandoneonista Francesco Bruno ed il fisarmonicista Lorenzo Laricchia.

 

ACQUISTA